CANONE DI LOCAZIONE CONCORDATO. RINNOVATA LA SOTTOSCRIZIONE

Le Associazioni della proprietà edilizia e dei conduttori in conformità alla legge 431/1998 e al Decreto 16 gennaio 2017, in data 7 maggio 2018, hanno sottoscritto l’accordo per la stipula di contratti di locazione a canone concordato valido fino al 31.12.2019. Lo stesso accordo locale, che rinnova quello precedentemente sottoscritto, stabilisce le modalità, le caratteristiche proprie di ciascuna unità immobiliare e le fasce di oscillazione del canone per le quali è possibile stipulare questa particolare tipologia di contratto di locazione, sulla base della suddivizione del territorio comunale in zone.

Le agevolazioni previste per questa tipologia di contratto riguardano sia la possibilità di una riduzione del 25% sulle imposte comunali di IMU e TASI, sia di una tassazione ridotta dei canoni (cedolare al 10% o deduzione forfettaria del 30%) su Irpef e imposta di registro.

L’accordo è stato trasmesso al Comune di Città della Pieve ed acquisito al protocollo comunale al numero 6841 del 08.05.2018.

In allegato si pubblica l’accordo ed i relativi allegati.

accordo rinnovato canone concordato
canone concordato allegato 1 e 3
canone concordato allegato 4

 

 

Marco Cannoni
Assessore al Bilancio 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *