Il Gruppo Ecologista “Il Riccio” ringrazia per la straordinaria partecipazione alla “Notte della Luna Rossa”

Il Gruppo Ecologista “Il Riccio” di Città della Pieve esprime soddisfazione per la riuscita dell’iniziativa in occasione della Notte della “Luna Rossa”. L’appuntamento era fissato pervenerdì 27 luglio, alle 21:00 circa, pressoil Centro Studi Poggio del Fuoco. Ad attendere coloro che hanno accolto l’invito, oltre a Riccardo Testa del Gruppo Ecologista “Il Riccio”, alcuni ragazzi del “Gruppo astrofili Luca Mantovani”: Paolo Panzetta di 16 anni, Davide Mariottini di 17 anni, Jacopo Filardi ed Arthur Veo entrambi di 18 anni, con ben tre telescopi ed un binocolo. Animati tutti dalla passione e dalla voglia di condividere conoscenze e curiosità su una notte veramente particolare e sui suoi “attori”: Venere, Luna, Marte, Giove, Saturno e la volta celeste visibile da quel luogo. Una folla, oltre le più rosee aspettative, ha invaso Poggio del Fuoco, sicuramente oltre 200 persone, interessate alle parole di Riccardo ed in particolare dei ragazzi che si sono mostrati all’altezza della situazione, strappando applausi e complimenti. Un osservatorio di rilievo per il quale dobbiamo ringraziare doverosamente l’Associazione “Nuova Era” che ha permesso questa manifestazione concedendoci lo spazio e curando l’accoglienza. Un grazie da parte de “Il Riccio” naturalmente ai tantissimi intervenuti da Città della Pieve e dai paesi limitrofi, ai ragazzi del “Gruppo astrofili Luca Mantovani”, alla loro prima uscita, per l’attenzione e l’entusiasmo che mostrano allo studio delle scienze e della volta celeste, nel ricordo di Luca Mantovani che più volte guidò, con “Il Riccio”, interessanti e partecipate osservazioni astronomiche, da lui sempre arricchite da coinvolgenti racconti di stampo scientifico e mitologico. Con le sue ricerche e le sue lezioni, seppe spaziare con padronanza in un campo che lo appassionò per tutto il corso della sua vita, al punto che seppe accendere di quello “stesso fuoco” chi ebbe la gioia di conoscerlo. “Il Riccio”, dal canto suo, manifesta verso il “Gruppo astrofili Luca Mantovani” massima attenzionee promette nuove prossime osservazioni della volta celeste.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *