Ponticelli, i giardini pubblici “restituiti” alla comunità dopo il restyling

Sono ufficialmente riaperti al pubblico a luglio i giardini pubblici di Ponticelli. Ubicati vicino a Via della Chiesa, in prossimità della scuola materna e del complesso parrocchiale, i giardinetti pubblici hanno appena ricevuto un importante intervento di restyling.
Gli interventi per la riqualificazione dell’area hanno riguardato la sostituzione dei cordoli che delimitano l’area verde ed il rifacimento del percorso dei giardini. Inoltre, sono state sostituite le mattonelle ammalorate della pista polifunzionale.

Inoltre si è proceduto alla messa in sicurezza e sistemazione dei giochi già presenti. 
L’intervento, per un costo di circa 25 mila euro è stato realizzato dalla ditta “Ermanno Rossi”. A breve, visto che i lavori sono stati un po’ rallentati dal maltempo, verranno anche installati altre tre nuovi giochi per bambini acquistati dall’Amministrazione comunale: uno scivolo, un girello e un tandem e un tandem a molla e solo allora si 
terrà un piccolo evento inaugurale, ma nel frattempo si è deciso comunque di riaprire lo spazio per consegnarlo ai bambini all’inizio delle vacanze estive.
“Questo luogo rappresenta il centro della socializzazione per gli abitanti della frazione. I giardinetti vengono utilizzati dai bambini, ragazzi e adulti di tutte le fasce di età.

E’ in questo unico spazio aperto multifunzionale, che si svolgono le attività ludiche dei ragazzi, dove possono correre, giocare, dialogare e socializzare; nonché tutte le feste organizzate dalle associazioni nella frazione: Rock for life, Ponticelli in festa, I mercatini di Natale. I giardini sono un luogo di ritrovo storico per gli abitanti della frazione, prima luogo di fiere e vendita del bestiame (il campo della fiera), il luogo del mercato, poi 
l’area del campo sportivo ed infine, con l’amministrazione Fonti, area adibita al verde pubblico. Negli anni ’80 i cittadini in modo volontario hanno creato la prima pista da ballo ubicata dove oggi si trova il campo da bocce. Da quegli anni ad oggi sono state fatte delle migliorie grazie ad un contributo della comunità montana e dell’amministrazione comunale, ma essendo passati ormai 30 anni, questo luogo aveva bisogno di essere riqualificato”. 


“A gennaio 2017, grazie al contributo attivo di molti ragazzi facenti parte delle associazioni del paese, abbiamo redatto un sostanzioso progetto per il recupero dell’area polifunzionale. Questo progetto metteva in evidenza le principali criticità e la possibile azione di recupero e rivalutazione della stessa. Il progetto è stato presentato 
all’Amministrazione comunale ed è stato successivamente approvato in giunta e in Consiglio comunale. E’ sicuramente una soddisfazione vedere oggi questo progetto partecipato in fase di realizzazione, certa che il recupero di quest’area fosse davvero un intervento sentito, importante e necessario per tutti i cittadini di Ponticelli”.

Lucia Testa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *