Sentieri del Perugino, un anello da 100 km tra CIttà della Pieve, Paciano, Panicale e Piegaro

In pieno Rinascimento questi erano i paesaggi da cui Pietro Vannucci traeva ispirazione per i suoi dipinti e queste erano le terre dominate da Ascanio della Corgna su cui il condottiero faceva erigere palazzi ancora oggi maestosi. Un territorio collinare e ricco di boschi che da Città della Pieve si estende fino a Paciano, Panicale e Piegaro, luogo ideale per lunghe camminate immersi nella natura e tra borghi medievali ricchi di storia, cultura e tradizioni enogastronomiche. Questi gli elementi alla base del progetto di Anci Umbria ‘I sentieri del Perugino nelle terre del marchese’ lanciato ufficialmente oggi, mercoledì 13 giugno, dal municipio di Panicale.

Un’iniziativa a cui hanno collaborato i quattro Comuni interessati, finanziata dalla Regione Umbria, e che punta a valorizzare e promuovere in sinergia le Terre del Perugino offrendo a cittadini e turisti un pacchetto di 5 percorsi “dotati di tutti i servizi, ben curati e segnalati”, che formano un anello irregolare lungo complessivamente circa 100 chilometri. Finalità e dettagli de ‘I sentieri del Perugino nelle terre del marchese’ sono stati illustrati dai sindaci Giulio Cherubini di Panicale, Fausto Scricciolo di Città della Pieve, Riccardo Bardelli di Paciano e Roberto Ferricelli di Piegaro, dal vicepresidente della Regione Umbria Fabio Paparelli e dal segretario generale di Anci Umbria Silvio Ranieri intervenuti in conferenza insieme ad altri soggetti che hanno aderito al progetto. 

Il progetto prevede un diretto coinvolgimento delle strutture ricettive e ristorative adiacenti ai 5 itinerari e di alcune associazioni locali ambientaliste e di camminatori come ‘L’olivo e la ginestra’, ‘Il riccio’, ‘Tavernelle cammina’ e ‘Anello del fiume d’oro’.

Gli itinerari sono così strutturati: da Città della Pieve a Paciano e Panicale (19 km), da Panicale a Fontignano (21 km), da Fontignano a Castiglion Fosco (20 km), da Castiglione Fosco a Piegaro (21 km) e da Piegaro a Città della Pieve (21 km).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *