Torino intitolerà una via al “Perugino”, grazie alla perseveranza di un pievese “doc”

Venuto a conoscenza dell’interessamento del cittadino Gino Rossi, nato a Città della Pieve e residente a Torino per l’intitolazione al pittore Pietro di Cristoforo Vannucci detto il Perugino di una strada o giardino nel quartiere di Madonna di Campagna nel capoluogo piemontese (già caratterizzato dalle intitolazioni dedicate all’Umbria), il Sindaco Fausto Scricciolo ha scritto al Presidente del Consiglio del Comune di Torino chiedendo che questa proposta venisse esaminata dalla Commissione Toponomastica. Il Sindaco ha scritto: “La richiesta trae motivazione dall’apprendere la perseveranza con cui il sig. Gino Rossi, con evidente orgoglio delle sue radici pievesi, per 12 anni ha presentato istanze a codesto Comune per chiedere il riconoscimento della presenza in toponomastica di una delle figure di maggior prestigio a cui questa terra abbia dato i natali. Apprendere che vi sia un quartiere caratterizzato da intitolazioni dedicate all’Umbria accresce questo desiderio.  Altresì si sottolinea come proprio il quartiere di riferimento sia stato meta di numerose migrazioni di cittadini pievesi che hanno trovato, proprio nella città di Torino il lavoro e la casa che desideravano. Costituendo, questa piccola comunità nella comunità, un legame che lega indiscutibilmente e indissolubilmente Città della Pieve a Torino, sarebbe più che gradito da parte nostra apprendere che al nostro più illustre, antico, concittadino sia stato riconosciuto questo prestigioso riconoscimento”. Lo scorso 29 Aprile il presidente della commissione ha risposto che è stata deliberata l’intitolazione del giardino sito tra le vie Lanzo, Brosso e Venaria, al pittore “Pietro di Cristoforo Vannucci detto Il Perugino”, e che non appena saranno esperite le formalità ed autorizzazioni necessarie, gli uffici preposti contatteranno il Sindaco per concordare tempi e modalità della cerimonia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *